• La forza della logistica
  • Acquisto sicuro
  • Verifica personalizzata ruota completa
  • Consulenza personalizzata
  • Ordine telefonico: 0236004966
  • Italia Italia

Benvenuto sulla nostra pagina di aiuto

Grazie agli oltre 30 anni di esperienza nel settore pneumatici e cerchioni, possiamo rispondere alle domande più frequenti su questa pagina.

Potete trovare informazioni sullo stato dell'ordine nell'area del vostro account.

Trova risposte per argomento

Spedizione e consegna

Dov'è il mio ordine?

Perché non ho ricevuto tutti gli articoli?

Come avviene la consegna?

Cosa posso fare se ho riscontrato dei problemi con il mio ordine?

Resi e Rimborsi

Posso esercitare il diritto di recesso?

Che cosa posso fare se la merce è difettosa?

Come posso restituire la merce?

Come posso annullare il mio ordine?

Come posso modificare il mio ordine?

É possibile ricevere una copia della fattura?

Sono previste spese di spedizione per i resi?

Pagamento

Quali sono le modalità di pagamento?

A quanto ammontano le spese di spedizione?

L'IVA e le spese di spedizione sono incluse nel prezzo della merce?

Dove posso trovare il codice di verifica della mia carta di credito?

Cosa succede con i dati della mia carta di credito?

Quando riceverò il rimborso?

Riscuoti sconto

Domande tecniche sui pneumatici

I pneumatici sono nuovi?

Età del pneumatico - Per quanto tempo un prodotto inutilizzato può essere venduto come nuovo?

Qual è la pressione di gonfiaggio raccomandata per i pneumatici larghi?

TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) - Di che cosa si tratta?

Quali informazioni troviamo sul pneumatico?

Esiste una marcatura per i pneumatici invernali che mi indica se il pneumatico soddisfa i requisiti minimi di legge?

L'etichetta UE per i pneumatici, in scadenza imminente

Domande tecniche - Cerchioni e ruote complete

Devo acquistare bulloni per ruote complete anche se possiedo già dei bulloni per ruote?

Gli accessori sono forniti con i cerchioni in alluminio?

Che cosa comprende una ruota completa?

Viene allegata una certificazione di omologazione tedesca (ABE) / una perizia ai cerchioni e alle ruote complete?

Chi procede al montaggio dei pneumatici e delle ruote complete?

Cosa sono i cerchioni omologati ECE?

Spedizione e consegna

Ti comunichiamo la data prevista di consegna del tuo ordine sulla pagina di descrizione del prodotto, nel riepilogo dell'ordine e nella conferma dell'ordine per e-mail.


Se manca una parte del tuo ordine, la riceverai molto probabilmente il giorno successivo. Molti corrieri posticipano parte della consegna a causa dell'esaurimento della capacità dei loro furgoni.

Se tuttavia una parte del tuo ordine non dovesse pervenire rapidamente, ti invitiamo a contattare il nostro servizio clienti.


La spedizione avviene tramite corriere (DPD, GLS, DHL, FedEx, Trans-o-Flex o UPS). Ti inviamo regolarmente degli aggiornamenti sullo stato del tuo pacco per e-mail.

La consegna avviene all'indirizzo prescelto (al tuo indirizzo, a un indirizzo differente, a uno stabilimento di montaggio).


In questo caso inviaci una e-mail a info.it@rubbex.com, descrivici dettagliatamente che cosa è andato storto e ci occuperemo della tua richiesta.

Resi e Rimborsi

Hai il diritto di rescindere il contratto entro quattordici giorni senza fornire alcuna motivazione. Il periodo di recesso è di quattordici giorni a partire dal giorno in cui tu, o una persona da te delegata e che non è il trasportatore, avete preso possesso della merce (o dell'ultima merce, nel caso di un contratto di più merce acquistata in un unico ordine e consegnata separatamente, o dell'ultima spedizione parziale o dell'ultimo pezzo nel caso di un contratto per la consegna di merce in diverse spedizioni parziali o pezzi).

Per esercitare il diritto di recesso, ci devi informare (reifencom GmbH, Südfeldstraße 16, 30453 Hannover, e-Mail: info@rubbex.com o per telefono: 0236004966) della tua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione univoca (es. con una lettera spedita per posta o per e-mail). A tal proposito puoi utilizzare il modulo di recesso allegato, ma non sei obbligato.

Per rispettare il periodo di recesso è sufficiente spedire la dichiarazione dell'esercizio di diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

Trovi ulteriori informazioni nelle nostre Condizioni Generali di Vendita.


Noi non siamo i produttori della merce che recapitiamo. In caso di reclami, ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto, forniremo immediatamente il nome e l'indirizzo del relativo produttore, se richiesto. Se la merce è danneggiata o presenta un altro difetto (es. consegna incompleta) potrai disporre dei diritti di garanzia previsti dalla legge nei nostri confronti. Il periodo di garanzia legale è di 24 mesi a partire dal giorno di consegna della merce.

Per le imprese: il periodo di garanzia è di 12 mesi a partire dalla data di consegna della merce. Questa riduzione del termine di prescrizione non si applica in caso di dolo, in assenza di una garanzia da noi garantita e in caso di lesioni alla vita, all'integrità fisica o psichica di cui siamo responsabili e in caso di danni causati da una nostra grave negligenza. In questi casi si applicano esclusivamente le disposizioni di legge in materia di prescrizione.

In caso di reclami, rivolgiti al nostro servizio clienti.


Ci sono varie opzioni.

Puoi rinviarci la merce autonomamente e a tue spese. In questo caso è importante che ci comunichi il numero della spedizione per e-mail in modo da potere verificare la merce alla ricezione.

O puoi utilizzare il nostro servizio di ritiro. A tale scopo, ti preghiamo di contattare direttamente il nostro servizio clienti. I costi per la spedizione del reso saranno fatturate di conseguenza.


Ci puoi comunicare direttamente la tua richiesta di cancellazione dell'ordine. Contattaci per telefono o e-mail.


É possibile modificare l'ordine esclusivamente per iscritto. É sufficiente comunicarci le modifiche da apportare per e-mail. Successivamente ti informeremo se è stato possibile procedere alla modifica o meno.


A tale proposito, puoi contattare direttamente il nostro servizio clienti. La fattura ti verrà inviata nuovamente per e-mail.


Le spese di spedizione per i resi sono a tuo carico.

Pagamento

Il pagamento della merce può essere effettuato scegliendo tra uno dei seguenti metodi di pagamento accettati:

  • Pagamento anticipato
  • Carta di credito
  • PayPal
  • BANCONTACT

La spedizione si intende per ordine. Le spese di spedizione corrispondono a una parte dei costi di spedizione e imballaggio. La quota restante è a nostro carico.

Trovi maggiori informazioni sulle spese di spedizione in altri paesi europei nella tabella delle spese di trasporto.


Tutti i prezzi si intendono IVA inclusa, più le eventuali spese di spedizione.


Se vuoi pagare con la carta di credito, al momento dell'ordine inserisci il numero di carta di credito, il codice di verifica a 3 cifre (vedi illustrazione sotto) e la data di scadenza. Tutte le carte di credito attuali hanno il codice di verifica (MasterCard dal 1997, VISA dal 2001). Sul retro della carta VISA o MasterCard, nel campo della firma, viene ripetuto il numero della carta e subito dopo appare il codice di verifica della carta a tre cifre:

Sull'American Express trovi il codice di verifica a 4 cifre sul lato anteriore della carta, spostato leggermente da una parte:

Il codice di verifica della carta può limitare l'uso improprio dei dati della carta di credito e ridurre la possibilità di danni economici, sia per l'acquirente che per l'esercente.

Cliccando sul pulsante "Acquista" al termine dell'ordine, il valore dell'ordine viene prenotato e addebitato al momento della spedizione della merce.


I dati della tua carta di credito (così come tutti i dati dei moduli protetti SSL) vengono criptati dal tuo browser internet e inoltrati al nostro server.

I dati inseriti vengono utilizzati solo per l'elaborazione della transazione di pagamento in relazione all'ordine e non utilizziamo i tuoi dati della carta di credito oltre la data di addebito dell'ordine.


Non appena la merce arriva al magazzino centrale e viene notificata all'ufficio reclami, verrà emessa una nota di credito e il rimborso verrà effettuato immediatamente.


Un buono può essere utilizzato per gli acquisti online sul sito www.rubbex.com. Si prega di inserire il codice nell'apposito campo durante l'ordine. Un buono può essere utilizzato una volta sola e non è cumulabile con altre promozioni. Non è possibile suddividere il valore del buono in più acquisti. Il credito non utilizzato non sarà più valido.

Domande tecniche sui pneumatici

Nelle categorie dei pneumatici di qualità, di marca e premium vendiamo esclusivamente pneumatici nuovi. I nostri pneumatici soddisfano sempre gli standard più elevati e provengono dalle produzioni attuali dei rispettivi produttori. Attribuiamo una grande importanza alla qualità dei nostri pneumatici.

Attribuiamo una grande importanza anche alla qualità dei nostri pneumatici ricostruiti di produzione europea, per i quali, a partire dalla data di consegna, si applicano ovviamente gli stessi criteri di garanzia e di responsabilità del prodotto che si applicano ai pneumatici nuovi.


Nelle categorie dei pneumatici di qualità, di marca e premium vendiamo esclusivamente pneumatici nuovi delle produzioni attuali dei rispettivi produttori.

Secondo l'Associazione Federale tedesca dei Rivenditori e dei Vulcanizzatori dei Pneumatici (BRV), i pneumatici sono considerati nuovi fino a un'età massima di cinque anni, a condizione che vengano conservati in modo corretto e professionale. Le date di produzione presenti nel nostro assortimento dei pneumatici sono di solito notevolmente inferiori a questa raccomandazione. (Fonte: https://www.bundesverband-reifenhandel.de/verbraucher/reifenkauf/)

Lo stesso vale per i nostri pneumatici per le due ruote. Vendiamo sempre pneumatici delle produzioni più recenti. Dal momento che disponiamo anche di pneumatici per moto molto particolari, prodotti singolarmente per determinati tipi di moto (marcature speciali), in alcuni casi sono in vendita anche gli anni di produzione più vecchi, ma sono sempre mantenuti in perfette condizioni grazie a uno stoccaggio professionale.


Il Sistema di Monitoraggio della Pressione degli Pneumatici o TPMS (Tire Pressure Monitoring System), è "un sistema installato nel veicolo, che registra la pressione dei pneumatici o la sua variazione nel tempo e trasmette le rispettive informazioni al conducente, mentre il veicolo è in movimento" (Capitolo I, Articolo 3, Punto 7 del Regolamento UE 661/2009).

Un sistema di monitoraggio tecnico della pressione dei pneumatici è molto utile nella quotidianità, in quanto molti danni ai pneumatici sono causati dalla perdita di pressione, che spesso viene notata troppo tardi dai conducenti dei veicoli. Una pressione troppo bassa dei pneumatici causa un consumo maggiore di carburante e una scarsa manovrabilità del veicolo, a cui si associa un aumento della temperatura dei pneumatici e un'usura elevata; infine, i pneumatici possono scoppiare improvvisamente a causa di una pressione troppo bassa, che rappresenta un grande pericolo per la sicurezza di tutti gli occupanti del veicolo!

I sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici dovrebbero ridurre al minimo i rischi per la sicurezza

I TPMS esistono già da molti anni, negli Stati Uniti sono obbligatori nel monitoraggio della pressione dei pneumatici dei veicoli nuovi già da molto tempo. Anche in Europa esistono norme legali per i TPMS, stabilite dal Regolamento EU 661/2009 del 13 luglio 2009:

  • Di conseguenza, dal 1° novembre 2012 tutti i veicoli di nuova omologazione delle categorie M1/M1G devono essere dotati di un sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS), in conformità con la norma ECE-R 64
  • Inoltre, a partire dal 1° novembre 2014 tutti i veicoli di nuova immatricolazione delle categorie M1/M1G devono essere dotati di un sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS), in conformità con la norma ECE-R 64 La suddetta categoria di veicoli comprende i veicoli per il trasporto di passeggeri con un massimo di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente, vale a dire autovetture, fuoristrada e camper

Nel Regolamento UE 661/2009 del 13 luglio 2009 il legislatore non specifica quale TPMS (attivo/diretto o passivo/indiretto) deve essere installato; sono ammessi tutti i TPMS attivi/diretti e passivi/indiretti conformi alla norma ECE-R 64.

Sosteniamo i sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici attivi

I nostri sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici supportano il TPMS attivo. I TPMS attivi sono sempre costituiti da più componenti che interagiscono con il veicolo e monitorano la pressione degli pneumatici:
In un TPMS attivo, in ogni ruota è installato un sensore di monitoraggio della pressione dei pneumatici, che misura anche la temperatura di ogni pneumatico, oltre alla pressione. Questi valori, oltre all'identificazione individuale del sensore di monitoraggio della pressione dei pneumatici, vengono trasmessi a un dispositivo di controllo del veicolo (generalmente al computer di bordo del veicolo) quando questo è in movimento.

I sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici attivi offrono maggiore sicurezza!

I TPMS attivi con sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici sono più accurati in quanto consentono di rilevare sia le perdite di diffusione lente, sia le perdite di pressione rapide di un pneumatico. Tra qualche anno, i TPMS e i sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici saranno parte integrante della dotazione di un veicolo, come è il caso oggigiorno con l'ABS.

Nonostante questo vantaggio in termini di sicurezza, non va dimenticato che i TPMS e i sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici non provvedono a correggere autonomamente la pressione dell'aria, né forniscono informazioni sullo spessore del profilo del pneumatico: i pneumatici sono il collegamento tra il veicolo e la strada ed è perciò fondamentale, che i pneumatici vengano controllati regolarmente, in autonomia o presso una delle nostre filiali.

Nota: Il nostro montaggio di ruote complete è conforme alle norme senza sensore di monitoraggio della pressione degli pneumatici.

Dal 1° novembre 2014, tutti i veicoli di nuova immatricolazione nell'UE delle categorie M1/M1G (autovetture, fuoristrada e camper) devono essere dotati di TPMS.

Se il tuo veicolo dispone di un TPMS attivo o diretto con sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici, puoi acquistare da noi i sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici come dotazione supplementare per determinati modelli di veicoli. Questa possibilità, se disponibile, verrà mostrata durante la procedura di acquisto. I sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici da te acquistati vengono montati e programmati sulle ruote complete dai nostri tecnici e devono essere attivati da te dopo aver ricevuto il veicolo.

I nostri consulenti tecnici del servizio clienti sono a tua disposizione per rispondere a tutte le tue domande sui TPMS. .


In linea generale, un pneumatico largo con lo stesso volume d'aria del modello di serie richiede anche la stessa pressione. Tuttavia, per ragioni di sicurezza, i pneumatici larghi possono richiedere una pressione di gonfiaggio diversa rispetto ai pneumatici di serie. Questo dipende dal carico di peso del pneumatico, dalla velocità massima del veicolo e dall'indice di carico (Load Index). Le specifiche del produttore del pneumatico e le istruzioni d'uso del veicolo sono sempre i riferimenti per i valori di pressione di gonfiaggio.


Sui lati dei pneumatici sono riportate informazioni importanti. Tra queste figurano le dimensioni del pneumatico, informazioni sulla struttura, sul diametro del cerchione e sull'indice di carico.

Ti spieghiamo che cosa significano le informazioni presenti sui pneumatici:

  1. Marca
  2. Marcatura pneumatico
  3. Larghezza dei pneumatici in mm
  4. Rapporto altezza/larghezza in %
  5. Struttura del pneumatico (R= pneumatici radiali)
  6. Diametro dei cerchioni in pollici
  7. Indice di carico dei pneumatici
  8. Indice di velocità del pneumatico
  9. Tubeless (pneumatici senza camera d'aria)
  10. Data di produzione ( Identificazione dal 1.1.2000: numero di riferimento a 4 cifre. 0114=1° settimana 2014 o 1001=10° settimana 2001)
  11. L'identificazione "3PMSF" (simbolo di un fiocco di neve con tre vette sullo sfondo), dall'inglese Three Peak Mountain Snow Flake, viene assegnata dall'ente stradale americano NHTSA e identifica i pneumatici che in un test ottengono la migliore trazione su neve e ghiaccio rispetto a un pneumatico di riferimento.
  12. Pneumatici rinforzati
  13. Marcatura pneumatici idonei per l'inverno e per tutte le stagioni (M+S)
  14. Il marchio di certificazione ECE concordato dalla Economic Commission for Europe (ECE), è una marcatura dei componenti dei veicoli a motore soggetti a omologazione. É costituito da una E maiuscola in un cerchio e da un numero di controllo relativo al Regolamento ECE e indica che sono stati eseguiti i test e le approvazioni necessarie e che è stata rilasciata un'omologazione ECE per i componenti contrassegnati. Gli stati che partecipano alla procedura ECE e le loro autorità riconoscono reciprocamente tale omologazione.

Esempio di data di produzione 1001 = 10° settimana 2001:

DOT (Department of Transportation) - Data di produzione


I pneumatici adatti alle condizioni stradali invernali sono M+S o in alternativa i pneumatici per tutte le stagioni con la marcatura M+S sul lato del pneumatico.

A livello europeo, i pneumatici invernali devono avere un profilo di almeno 1,6 mm. Per motivi di sicurezza, concordiamo con le più importanti organizzazioni automobilistiche e la polizia e consigliamo una profondità minima del profilo dei pneumatici superiore, perché le prestazioni dei pneumatici invernali sono già ridotte con un profilo inferiore a 4 mm. In Austria, ad esempio, i pneumatici invernali sono considerati estivi se la profondità del profilo è inferiore a 4 mm e perciò non è consentito transitare su alcune strade in inverno.

Per motivi di sicurezza, il profilo dei pneumatici di autovetture, fuoristrada, SUV e autocarri leggeri deve avere una profondità minima di 4 mm. Al contrario, il profilo dei pneumatici di camion e autobus deve avere una profondità minima di 6-8 mm (almeno sull'asse motore).

Secondo il regolamento UN-ECE (ECE-R30 e 54), direttiva CE 92/23 CEE e il Regolamento sulle licenze stradali tedesco (StVZO §36), i pneumatici invernali sono contrassegnati dalle lettere "M+S". Ciò si applica anche ai pneumatici per tutte le stagioni ("all season, all weather"), anch'essi contrassegnati con le lettere "M+S".

Il simbolo fiocco di neve è un plus in inverno e contraddistingue il "pneumatico purosangue". Ciò significa che un pneumatico che secondo lo standard SRTT (Standard Reference Test Tyre) presenta un valore di trazione sulla neve migliore di almeno 7% rispetto a un normale pneumatico contrassegnato con M+S, riceverà come riconoscimento il simbolo fiocco di neve.


Che cos'è l'etichetta UE per i pneumatici?

EU-Reifenlabel Il Regolamento UE 1222/2009 sull'etichette dei pneumatici in vigore dal 1° novembre 2012 è stato rivisto e verrà sostituito a partire dal 1° maggio 2021 dal Regolamento UE 2020/740; a partire da tale data si applicano nuovi requisiti. Per informazioni sulla nuova etichetta UE consulta la voce della FAQ: "La nuova etichetta UE per gli pneumatici".

L'etichetta UE per i pneumatici fornisce informazioni sui criteri di efficienza energetica del carburante, aderenza sul bagnato e rumore di rotolamento esterno ed è obbligatoria per tutti i pneumatici da autovettura, da camion e da trasporto leggero (classe C1, C2 e C3) negli stati membri dell'UE.

L'obiettivo dell'etichetta UE per i pneumatici è aumentare la sicurezza, il rispetto dell'ambiente e l'efficienza stradale favorendo i pneumatici sicuri, silenziosi e che risparmiano carburante.

Oltre all'etichetta UE, occorre anche valutare i test sui pneumatici come un fattore importante nella decisione d'acquisto, dato che la nuova etichetta UE considera solo tre criteri importanti. Ad esempio, per i pneumatici estivi lo stile di guida sulla strada asciutta viene considerato importante quanto l'aderenza sulla neve per i pneumatici invernali.

Ciascun pneumatico e dimensione ha la sua etichetta UE, in quanto le diverse dimensioni di uno stesso codice articolo di uno stesso produttore si comportano diversamente in queste tre caratteristiche: efficienza energetica del carburante, aderenza sul bagnato e il rumore esterno di rotolamento.

Per quali pneumatici si applica l'etichetta UE e per quali no?

L'etichetta UE è obbligatoria per tutti i pneumatici prodotti a partire dal 1° luglio 2012 di autovetture, autocarri leggeri e camion (classi C1, C2 e C3) prodotti a partire dal 1° luglio 2012 in tutti gli stati membri dell'UE.

EU-Label - KlasseLa classe di ciascun veicolo è indicata sull'etichetta UE in basso a sinistra.

Il regolamento non vale per:

  • Pneumatici moto
  • Pneumatici ricostruiti
  • Pneumatici fuoristrada per uso professionale
  • Pneumatici, progettati esclusivamente per essere montati su veicoli immatricolati per la prima volta prima del 1° ottobre 1990.
  • Pneumatici di scorta di Tipo T
  • Pneumatici con una velocità consentita < 80 km/h
  • Pneumatici per cerchioni con un diametro nominale = 254 mm o = 635 mm
  • Pneumatici per il miglioramento della trazione (es. pneumatici Spike)
  • Pneumatici, progettati esclusivamente per essere montati su veicoli da corsa.


Quali criteri vengono valutati nell'etichetta UE per i pneumatici?

Efficienza energetica del carburante

Efficienza energetica del carburante L'efficienza energetica del carburante viene misurata in funzione della resistenza al rotolamento del pneumatico: più il valore è basso, minore è il consumo di benzina. L'efficienza energetica del carburante è suddivisa in sette classi: dalla A (massima efficienza) alla G (minima efficienza). La classe D non viene assegnata. Il passaggio da una classe inferiore a una di efficienza superiore indica il risparmio di circa 0,1 l di carburante su 100 km.

La resistenza al rotolamento è la forza che si contrappone alla direzione di movimento del pneumatico. Il motore del veicolo deve esercitare una forza per compensare la resistenza al rotolamento. Ciò causa un consumo di carburante. La regola generale prevede, per le autovetture, un risparmio di carburante pari all'1% con una riduzione della resistenza al rotolamento del 6%.

I dati sull'efficienza energetica sul consumo di carburante sono il risultato di una procedura di prova armonizzata.

Aderenza sul bagnato

Aderenza sul bagnato L'aderenza sul bagnato si divide nelle classi da A (spazio di frenata più breve) a G (spazio di frenata più lungo). Le classi D e G non vengono assegnate. Tra una classe e l'altra, la differenza di spazio di frenata su strada bagnata è di circa 1-2 lunghezza del veicolo (3-6 m) con una velocità iniziale di 80 km/h.

L'aderenza sul bagnato si riferisce alla sicurezza dei pneumatici. Indica la capacità di un pneumatico di frenare su strada bagnata. Ci sono anche altri parametri da prendere in considerazione, come la tenuta di strada, il comportamento in frenata a velocità elevata su strada bagnata o asciutta o il comportamento in caso di aquaplaning. L'aderenza sul bagnato è stata scelta per l'etichetta come l'aspetto più significativo per quanto riguarda la riduzione dell'aderenza.

I dati sull'aderenza sul bagnato sono, come per l'efficienza energetica, il risultato di una procedura di prova armonizzata.

Rumore esterno di rotolamento

Rumore esterno di rotolamento Le emissioni di rumore del pneumatico influiscono sulla rumorosità complessiva del veicolo e non incidono soltanto sul comfort di guida, ma anche sull'inquinamento acustico dell'ambiente.

Vengono misurati solo i rumori esterni, mentre i rumori interni non vengono presi in considerazione. Nell'etichetta UE per i pneumatici, il rumore esterno di rotolamento viene suddiviso in 3 categorie, misurato in decibel (dB) e confrontato con i valori limite europei per le emissioni di rumore per il rumore esterno di rotolamento dei pneumatici. Minore è il numero di strisce nere e minore è il rumore esterno di rotolamento rispetto al valore limite dell'UE.

Rumore esterno di rotolamento -1 Il pneumatico è inferiore di oltre 3dB rispetto al limite di rumorosità stabilito dal regolamento UE 661/2009/CE



Rumore esterno di rotolamento -2 Il pneumatico è fino a 3dB e soddisfa il limite minimo di rumorosità stabilito dal regolamento UE 661/2009/CE



Rumore esterno di rotolamento -3 Soddisfa i valori di rumore della direttiva 2001/43/CE

Dove vengono pubblicate/presentate le informazioni dell'etichetta riguardanti i miei pneumatici?

Sul nostro sito web troverai le informazioni sui dati relativi all'etichetta direttamente nei dettagli del prodotto e nella lista dei risultati. Inoltre, le singole classificazioni vengono inviate insieme alla fattura. Nelle nostre filiali in Germania, i pneumatici esposti sono provvisti dell'etichetta e ti vengono consegnati con l'emissione di un'offerta o della fattura.

I criteri di valutazione dell'etichetta sono sufficienti per l'acquisto dei miei pneumatici?

Oltre all'etichetta UE, occorre anche valutare i test sui pneumatici come un fattore importante nella decisione d'acquisto, dato che la nuova etichetta UE per i pneumatici considera solo tre criteri importanti. Ad esempio, per i pneumatici estivi lo stile di guida sulla strada asciutta viene considerato importante quanto l'aderenza sulla neve o la frenata sul ghiaccio per i pneumatici invernali. Al contrario, nei test sui pneumatici si possono trovare fino a 11 altri criteri per una valutazione oggettiva delle caratteristiche dei pneumatici.

Criteri dei test Etichetta del pneumatico Test del pneumatico
Strada asciutta    
Stabilità di guida minus plus
Handling minus plus
Frenata minus plus
Strada bagnata    
Frenata plus plus
Stabilità di guida minus plus
Handling minus plus
Aquaplaning minus plus
Tenuta di strada in curva minus plus
Rumorosità dei pneumatici    
Interno minus plus
Esterno plus plus
Resistenza al rotolamento plus plus
Usura dei pneumatici minus plus
IPA nei pneumatici minus plus
Test indice di velocità minus plus

Fonte: BRV, Associazione Federale tedesca dei Rivenditori e dei Vulcanizzatori dei Pneumatici
WDK, Associazione tedesca dell'Industria della Gomma
Inoltre, stando allo stato attuale della tecnica, persino le marche premium difficilmente otterranno la "marcatura AA". Ad esempio, se il valore dell'efficienza energetica del carburante viene cambiato, questo inciderà automaticamente sugli effetti dell'aderenza sul bagnato e viceversa.

La qualità di un pneumatico con etichetta UE è differente rispetto a un pneumatico sprovvisto di etichetta?

No! Il produttore dei pneumatici garantisce che un pneumatico con lo stesso codice articolo abbia la stessa qualità, indipendentemente dal fatto che sia stato prodotto prima o dopo il 1° luglio 2012. Pertanto, è possibile utilizzare senza problemi pneumatici con lo stesso codice articolo con o senza etichetta UE.

Cosa pensano le industrie e le associazioni del settore dell'etichetta UE?

Le industrie e le associazioni sono, in linea di massima, favorevoli all'introduzione dell'etichetta UE. In questo modo viene creata una base di informazioni sulla sicurezza alla guida, la riduzione del consumo del carburante e di conseguenza sulla tutela dell'ambiente, che il cliente può prendere in considerazione al momento dell'acquisto.

Tuttavia, i produttori sottolineano che i test pubblicati sulle riviste specializzate forniscono maggiori informazioni rispetto all'etichetta del pneumatico.

Inoltre, il consumo effettivo del carburante e la sicurezza stradale dipendono in gran parte dal proprio comportamento alla guida. Una guida ecologica può diminuire sensibilmente il consumo del carburante. La pressione di gonfiaggio prescritta deve essere rispettata e controllata regolarmente, in modo da garantire un'efficienza energetica e un'aderenza sul bagnato ottimali.

Quale opinione abbiamo sull'etichetta UE?

Sosteniamo l'obiettivo di aumentare la sicurezza, il rispetto dell'ambiente e l'efficienza stradale favorendo i pneumatici sicuri, silenziosi e che risparmiano carburante.

Oltre all'etichetta UE, riteniamo che sia necessario continuare a tenere in conto i test sui pneumatici nella decisione d'acquisto, dato che l'etichetta considera solo tre criteri e trascura molti altri aspetti importanti.

Per i pneumatici invernali, ad esempio, non vengono considerati criteri aggiuntivi come l'aderenza sulla neve o la frenata su ghiaccio. Inoltre, il consumo effettivo del carburante e la sicurezza stradale dipendono in gran parte dal proprio comportamento alla guida. Una guida ecologica può diminuire sensibilmente il consumo di carburante; la pressione di gonfiaggio prescritta deve essere rispettata e controllata regolarmente, in modo da garantire un'efficienza energetica e un'aderenza sul bagnato ottimali.

Domande tecniche - Cerchioni e ruote complete

Per il montaggio puoi utilizzare i bulloni di serie dei cerchioni originali forniti dal produttore del veicolo.

Qualora dovessi avere bisogno di altri bulloni, potrai acquistarli insieme alle ruote complete in acciaio, aggiungendoli all'ordine.


Controlliamo individualmente il certificato TÜV per ogni acquisto di cerchioni in alluminio o ruote complete in alluminio. Se il certificato TÜV richiede del materiale di fissaggio specifico, lo forniremo insieme al prodotto.

I prezzi delle nostre ruote complete comprendono cerchioni, pneumatici, valvole, montaggio degli pneumatici sui cerchioni ed equilibratura. Nelle ruote complete in alluminio si aggiunge eventualmente il materiale di fissaggio necessario.

Dopo l'acquisto, ogni ruota completa viene montata individualmente. Il nostro montaggio di ruote complete standard non prevede l'installazione del sensore di monitoraggio della pressione del pneumatico.

Ti ricordiamo che dal 1° novembre 2014, tutti i veicoli di nuova immatricolazione nell'UE (autovetture, fuoristrada e camper immatricolati per la prima volta) devono essere dotati di un sistema di controllo della pressione dei pneumatici (TPMS). Se il tuo veicolo dispone di un TPMS attivo o diretto con sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici, puoi acquistare da noi i TPMS come dotazione supplementare per determinati modelli di veicoli. Questa possibilità, se disponibile, verrà mostrata durante la procedura di ordinazione. I sensori TPMS da te acquistati vengono montati e programmati sulle ruote complete dai nostri tecnici e devono essere attivati da te dopo aver ricevuto il veicolo.


Dopo avere effettuato l'acquisto riceverai per e-mail la certificazione di omologazione tedesca (ABE) / una perizia dei tuoi cerchioni o ruote complete. Ti ricordiamo che recapitiamo la certificazione di omologazione tedesca (ABE) / una perizia esclusivamente in questo modo.


Per il montaggio dei tuoi nuovi pneumatici o ruote complete puoi scegliere: ti consegniamo i tuoi nuovi pneumatici o cerchioni a casa, in un'officina o all'indirizzo desiderato. A te la scelta!

Fai montare i tuoi pneumatici o le tue ruote complete in modo rapido, professionale e conveniente presso una delle officine affiliate a condizioni definite. Trovi una panoramica delle condizioni di montaggio nella sezione "Officina".

Naturalmente ti aiutiamo nella ricerca dell'officina: cercala prima di procedere a un ordine o durante la procedura di acquisto inserendo il tuo codice postale.

Come risultato della ricerca ti elenchiamo le officine nelle tue vicinanze con tutte le informazioni più importanti come indirizzo, dati di contatto, orari di apertura, una panoramica dei servizi offerti, l'itinerario per raggiungere l'officina e molto altro.


I cerchi in lega leggera con il simbolo ECE (Economic Commission for Europe) sono omologati secondo il Regolamento europeo ECE 124.
L'omologazione ECE è un sistema sovranazionale per l'omologazione dei veicoli e delle parti dei veicoli.

Ne derivano i seguenti vantaggi:

  • Queste ruote possono essere utilizzate in tutta Europa e in molti altri stati partecipanti senza restrizioni
  • Non è necessaria alcuna annotazione speciale nei documenti del veicolo e perciò si risparmiano ulteriori costi di immatricolazione
  • Una ruota omologata secondo la norma ECE può essere montata agli elementi di fissaggio di serie del relativo veicolo omologato senza modifiche strutturali.
Stai utilizzando un browser obsoleto
close
Per godere appieno di tutte le funzionalità del nostro sito, ti consigliamo di installare una versione più recente o un browser alternativo.
Grazie!

totop